Mese: Novembre 2019

9) Lc 2,8-14

8E pastori stavano in quella regione pernottando all’aperto e facendo la guardia di notte sul loro gregge. 9E un angelo del Signore stette su di loro e la gloria del Signore li avvolse, e furono impauriti di una grande paura. 10 E disse loro l’angelo: «Non abbiate paura, ecco infatti vi annuncio una grande gioia che sarà per tutto il popolo, 11poiché è nato per voi oggi un salvatore che è Cristo Signore nella città di Davide. 12E questo per voi il segno: troverete un neonato avvolto in fasce e giacente in una mangiatoia». 13E immediatamente avvenne con l’angelo una moltitudine dell’esercito celeste che lodava Dio e diceva: «14Gloria a Dio negli altissimi e sulla terra pace tra gli uomini del compiacimento».

Condivisioni a pag.2

8) Lc 2,1-7

1Avvenne in quei giorni che giunse un decreto di Cesare Augusto di censire tutta la terra. 2Questo primo censimento avvenne mentre era governatore della Siria Quirino. 3E andavano tutti per essere censiti, ciascuno verso la propria città. 4Salì anche Giuseppe dalla Galilea – dalla città di Nazaret – verso la Giudea, nella città di Davide chiamata Betlemme – per il fatto di essere dalla casa e famiglia di Davide – per farsi censire con Maria, diventata sua sposa, che era incinta. 6Avvenne, nell’essere loro lì, che furono compiuti i giorni del suo partorire, 7e partorì il suo figlio, il primogenito, e lo avvolsero in fasce e lo deposero in una mangiatoia, poiché non c’era per loro un luogo nell’alloggio.

Condivisioni a pag.2

7) Lc 1,67-80

67E Zaccaria, suo padre, fu riempito di Spirito Santo e profetizzò dicendo: «68Benedetto Signore, il Dio di Israele, poiché ha visitato e fatto riscatto al suo popolo, e ha alzato il corno della salvezza per noi nella casa di Davide suo servo, 70come aveva parlato per bocca dei suoi santi profeti dal secolo, 71salvezza dai nostri nemici e dalla mano di tutti quelli che ci odiano. 72Ha fatto misericordia con i nostri padri e ha ricordato la sua santa alleanza, 73il giuramento che fece ad Abramo nostro padre, di dare a noi, 74liberati dalle mani dei nemici, di servirlo senza paura 75in santità e giustizia davanti a lui tutti i nostri giorni. 76E tu, bambino, profeta dell’altissimo sarai chiamato: precederai, infatti, davanti il Signore per preparare le sue strade, 77per dare conoscenza della salvezza al suo popolo nel perdono dei suoi peccati, 78a causa della pietà-misericordia del nostro Dio, nelle quali ci visiterà un sole che sorge dall’alto, 79per manifestar[si] a coloro che si trovano nelle tenebre e nell’ombra di morte, per guidare i loro piedi nella via della pace. 80Il bambino cresceva e si fortificava nello Spirito, ed era nei deserti fino al giorno della sua manifestazione a Israele.

Condivisioni a pag.2

7) Lc 1,67-80

67E Zaccaria, suo padre, fu riempito di Spirito Santo e profetizzò dicendo: «68Benedetto Signore, il Dio di Israele, poiché ha visitato e fatto riscatto al suo popolo, e ha alzato il corno della salvezza per noi nella casa di Davide suo servo, 70come aveva parlato per bocca dei suoi santi profeti dal secolo, 71salvezza dai nostri nemici e dalla mano di tutti quelli che ci odiano. 72Ha fatto misericordia con i nostri padri e ha ricordato la sua santa alleanza, 73il giuramento che fece ad Abramo nostro padre, di dare a noi, 74liberati dalle mani dei nemici, di servirlo senza paura 75in santità e giustizia davanti a lui tutti i nostri giorni. 76E tu, bambino, profeta dell’altissimo sarai chiamato: precederai, infatti, davanti il Signore per preparare le sue strade, 77per dare conoscenza della salvezza al suo popolo nel perdono dei suoi peccati, 78a causa della pietà-misericordia del nostro Dio, nelle quali ci visiterà un sole che sorge dall’alto, 79per manifestar[si] a coloro che si trovano nelle tenebre e nell’ombra di morte, per guidare i loro piedi nella via della pace. 80Il bambino cresceva e si fortificava nello Spirito, ed era nei deserti fino al giorno della sua manifestazione a Israele.